Carta degli impegni

 

Di Seguito la Carta degli impegni, il decalogo approvato dal Collegio Docenti nella Seduta del 9 settembre 2016 e il che rende espliciti ALCUNI comportamenti didattici condivisi da tutti i docenti dell'Istituto:

 

1) Esplicitare all'inizio dell'anno il numero di verifiche (fatta salva la possibilità di fissare qualche ulteriore verifica nel caso di particolari esigenze didattiche).

2) Esplicitare chiaramente i contenuti oggetto di verifica e i criteri di valutazione.

3) Fissare i tempi di riconsegna delle verifiche corrette (15 giorni verifiche scritte, 3 settimane temi di italiano) e registrare entro le 24 ore la valutazione delle verifiche orali.

4) Discutere la correzione delle verifiche con gli studenti.

5) Dare sempre agli studenti la possibilità di avere copia digitale della verifica corretta.

6) Stabilire delle modalità di recupero per le verifiche insufficienti.

7) Le insufficienze del primo quadrimestre vanno recuperate entro due mesi dal giorno dello scrutinio con una verificail cui voto va inserito nel secondo quadrimestre, eventualmente previa richiesta di corso da parte dello studente.

8) Evitare lezioni basate unicamente sulla lettura delmanuale.

9) Assegnare in modo puntuale e dettagliato i compiti da fare a casa.

10) Incentivare i genitori all'uso del registro elettronico per monitorare l'andamento didattico-disciplinare dei figli.

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Puoi cambiare le modalità di utilizzo dei Cookie in ogni momento maggiori informazioni