Pensiero in Evoluzione 2021

 

 

manifesto pievani 2021

 

VENERDI' 09 APRILE 2021 
ORE 20.00

 

 
 siamo lieti di invitarvi all'incontro con

 

TELMO PIEVANI

 

Filosofo ed evoluzionista, saggista ed efficace divulgatore,

 

ricopre la prima cattedra di Filosofia delle Scienze Biologiche presso l'università di Padova,

 

collabora con Il Corriere della Sera, Le Scienze e Micromega

 

 

  che presenterà

 

 

IMPERFETTI DI NATURA


Scoprire che gli errori sono il motore dell'evoluzione cosmica e della vita

 

  Link alla registrazione della videoconferenza:

https://youtu.be/ZeWXoV1mdJ0

 

 

Descrizione del ciclo di incontri Pensiero in Evoluzione: 


 

Leggi tutto

Pensiero in Evoluzione 2021

NOVItÀ: le riflessioni degli studenti

 

MANIFESTO LAVARIAN 2021

VENERDì 26 MARZO 2021 
ORE 20.00

 
 siamo lieti di invitarvi all'incontro con

CHRISTIAN LAVARIAN

Coordinatore della Sezione di Astronomia del MUSE,

appassionatissimo di FUMETTI e FANTASCIENZA

 e

TOMMASO GHIDINI

ingegnere capo della Divisione Strutture  
e Materiali dell'Agenzia Spaziale Europea,

in collegamento dalla sede ESA in Olanda

 

  che presenteranno

 

SPAZIO, ULTIMA FRONTIERA


  Continua il viaggio nell'universo, tra scienza e fantascienza

 

  LINK ALLA REGISTRAZIONE DELLA VIDEOCONFERENZA:

https://youtu.be/ofzgCplY_5o

 

 Per ulteriori informazioni: qui

Leggi tutto

La DaD non spegnerà la voglia di sognare

 

"La DaD non spegnerà la voglia di sognare".
Alice Mengarda "giornalista per un mese" per la rivista "Trentino Mese" (n. 348, febbraio 2021).

La rivista "Trentino Mese" ha pubblicato un articolo di Alice Mengarda, studentessa della classe 3A Liceo Scientifico del nostro Istituto, nella sezione "Classe giornalistica". La riflessione di Alice è incentrata sulla recente esperienza della Didattica a Distanza: illustra le criticità di un percorso formativo realizzato in aule virtuali, ma mette pure in evidenza il ruolo essenziale che l'istituzione scolastica ha saputo svolgere in questo periodo.
Buona lettura!

 

articolo

Progetto di orientamento universitario e professionale

 

Grande interesse e partecipazione di studenti e docenti al Progetto di orientamento universitario e professionale organizzato dall’ Istituto “A. Degasperi”

 

Il percorso ha aiutato i ragazzi nel loro progetto di scelta e ha contribuito a mantenere attivi i contatti tra scuola e studenti.

Si sono incontrate l'Università di Padova, di Verona e di Trento. E’ stato possibile partecipare a diversi focus di orientamento con studenti tutor dell’Università. Molto seguite sono state anche lezioni universitarie tenute da docenti dell’ Università di Trento.

Si è anche tenuta una simulazione di Test di ammissione all’Università con AlphaTest.

L’ obiettivo è stato fornire degli strumenti critici e operativi agli studenti per realizzare il loro progetto di scelta.

Screenshot 20

 

Screenshot 8

 Valutazioni Università di Padova e Verona

 Valutazioni lezioni universitarie di febbraio

 

LEVI HENRIKSEN, Norvegian Blues

 

Nella giornata del 27 gennaio 2021 le studentesse della classe 5^A del Liceo delle Scienze umane Ilaria Campestrin, Elisa Cazzaro e Margareta Makuh hanno presentato in videoconferenza il libro dell’autore norvegese Levi Henriksen “Norvegian Blues” (Iperborea edizioni, Milano 2017). L’iniziativa rientra negli incontri dei Pomeriggi da romanzo che l’Istituto A. Degasperi organizza oramai da anni in collaborazione con la Biblioteca comunale.
L’incontro è stato particolarmente apprezzato dai partecipanti, in quanto sia il libro che l’autore sono una novità: per la prima volta si è presentata l’occasione di conoscere un autore norvegese contemporaneo che allarga gli orizzonti delle consuete letture, grazie anche alla casa editrice Iperborea che traduce e diffonde in Italia i testi degli autori nordici. Inoltre il contenuto del libro apre una prospettiva insolita sui temi della contemporaneità legati alla musica, una forma d’arte particolarmente cara ai giovani.
Dopo qualche notizia biografica sull’autore, le relatrici hanno descritto la trama collegando gli avvenimenti alla musica, simbolo di rifugio ma anche passione trascinante per i personaggi positivi del romanzo. La musica, infatti, si rivela una presenza costante nel romanzo sia come tematica sia come strumento di contatto e comprensione della realtà quotidiana. Le ragazze hanno sia letto alcuni estratti del romanzo e delle canzoni che propone sia hanno sottolineato l’abilità dell’autore a costruire descrizioni dello spazio attraverso la sensibilità musicale dei personaggi protagonisti.
Uno dei messaggi che è emerso è il fatto che spesso l’uomo contemporaneo, in questo mondo caotico in cui è bombardato da suoni ma soprattutto da rumori, difficilmente sa vivere nella dimensione dell’ascolto, che invece è richiesta a chi si accosta alla musica con curiosità e passione e a chi la pratica con i tempi dell’attesa e del sacrificio. Levi Henriksen ci invita a riappropriarci di questa dimensione che forse nei paesi nordici, avezzi ad un contatto più diretto con i suoni e il linguaggio della natura, è più facile recuperare. Le interpretazioni personali delle relatrici e il lavoro di analisi e comprensione del testo condotta in modo rigoroso e preciso hanno incuriosito molto il pubblico raggiungendo anche lo scopo dei pomeriggi dedicati alla lettura: invitare a leggere e a conoscere qualcosa di più di noi stessi grazie agli autori e ai libri che ci interpellano.

 

screenCapture 260285046 4034596465 0

Altri articoli...

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Puoi cambiare le modalità di utilizzo dei Cookie in ogni momento maggiori informazioni